News

Windows 7 e Windows Server obsoleti da gennaio 2020

 

Non solo: Microsoft sta per interrompere il supporto a diversi software.
Verifica subito quali sono e se risultano in uso sul tuo pc. 

windows7 fine supporto microsoft

Alcuni prodotti Microsoft, ampiamente in uso presso le aziende, smetteranno di essere supportati dalla casa madre a partire da gennaio 2020. 

Questi i prodotti in scadenza di supporto:

  • SQL Server 2008 - luglio 2019
  • Windows 7 - gennaio 2020
  • Windows Server 2008 - gennaio 2020
  • Exchange Server 2010 - gennaio 2020
  • Office 2010 - ottobre 2020

 

I suddetti prodotti non smetteranno di funzionare, ma verrà interrotta l’assistenza da parte del servizio clienti e terminerà qualsiasi tipo di aggiornamento, inclusi quelli di sicurezza. 
L’utilizzo oltre il termine della scadenza del supporto significa operare senza protezione e mettere a rischio la struttura informatica aziendale.

Per la sicurezza dell’azienda è pertanto urgente identificare la soluzione da adottare: in alcuni casi (migrazione a versioni più recenti, sostituzioni di server o dispositivi) potrebbero essere necessari alcuni mesi.

Nella tua azienda è in uso uno dei prodotti Microsoft in scadenza? 
Non sei certo di quale sia la versione che stai utilizzando?
Contattaci per verificarlo ed identificare insieme la migliore soluzione

RICHIEDI UNA CONSULENZA

 

Per quanto riguarda Windows 7, puoi procedere autonomamente alla verifica del tuo sistema operativo.

Come verificare il sistema operativo in uso sul tuo pc

  1. Seleziona il pulsante Start  
  2. Seleziona Impostazioni  
  3. Seleziona Sistema  
  4. Seleziona Informazioni sul Sistema
  5. Verifica le informazioni alla voce “Specifiche Windows > Edizione” 

Cosa accadrà con la fine del supporto per Windows 7

Il 14 gennaio 2020 terminerà il supporto per Windows 7. Ciò significa che non verranno più forniti:

  • assistenza tecnica  da parte del servizio clienti
  • aggiornamenti software di Windows Update 
  • aggiornamenti della sicurezza

Di conseguenza, continuare ad utilizzare Windows 7 dopo il 14 gennaio 2020 comporterà un rischio per la sicurezza, aumentando la vulnerabilità a virus e malware. Inoltre, molti applicativi potrebbero non essere più supportati.

Fine del supporto a Windows 7: che cosa fare

Se sul tuo pc risulta essere in uso Windows 7, sarà necessario valutare aggiornamenti hardware e software. 
Microsoft consiglia vivamente di passare ad un sistema operativo moderno, quale Windows 10, entro il 14 gennaio 2020

Specialmente in ambito aziendale, questi tempi non sono così comodi come sembrano: per un'azienda infatti, una migrazione simile risulta essere molto complessa. 

Inoltre, alcuni dispositivi Windows 7 non sono compatibili con Windows 10, o potrebbero offrire una disponibilità ridotta delle funzionalità. Potrebbe dunque essere necessario passare ad un nuovo dispositivo. 

È quindi consigliato programmare l'aggiornamento entro fine anno al fine di evitare possibili disagi o inutili rischi legati al termine del supporto. 

Organizza fin da ora la migrazione a Windows 10

CONTATTACI

 

 

DOWNLOAD BROCHURE

Scarica la nostra brochure aziendale

brochure

RICHIESTA INFORMAZIONI

Vuoi maggiori informazioni sulla nostra azienda e i nostri servizi? Scrivici o richiedi un preventivo personalizzato: troveremo la soluzione adatta alla tua azienda!

contattaci subito!