News

Antonello Soro: il nuovo Garante Privacy

Il nuovo Presidente dell’Autorità Garante della Privacy è Antonello Soro, primario ospedaliero ed ex sindaco di Nuoro. L’elezione è avvenuta all’unanimità, ma ha suscitato una serie di polemiche sulla scarsa trasparenza con cui sono avvenute le selezioni dei candidati. Vice-presidente la dott.ssa Augusta Iannini.

L’Autorità Garante della Privacy è un organo collegiale composto da quattro membri eletti dal Parlamento, che rimangono in carica per un mandato di sette anni non rinnovabile. L'attuale Collegio si è insediato il 19 giugno 2012 e il 20 giugno scorso si è riunita per la prima volta la nuova composizione costituita dalla dott.ssa Giovanna Bianchi Clerici, la prof. ssa Licia Califano, la dott.ssa Augusta Iannini ed il dott. Antonello Soro.

L'Ufficio del Garante della Privacy, al quale sovrintende il Segretario generale, è attualmente articolato in dipartimenti e servizi oltre che in alcune unità temporanee.

I compiti del Garante della Privacy sono definiti dal Codice in materia di protezione dei dati personali (decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196) e da altre fonti normative nazionali e comunitarie. Il Garante della Privacy è un’autorità indipendente istituita dalla legge sulla privacy per assicurare la tutela dei diritti e delle libertà fondamentali ed il rispetto della dignità nel trattamento dei dati personali.

Il Garante interviene in tutti i settori, pubblici e privati, nei quali occorre assicurare il corretto trattamento dei dati e il rispetto dei diritti fondamentali delle persone: in particolare banche e assicurazioni, giornalismo, giustizia e polizia, internet, imprese, lavoro, marketing, nuove tecnologie, ordini professionali, partiti, pubblica amministrazione, sanità, società, scuola e telecomunicazioni.

Nuovo Garante Privacy 2012

Fra le varie attività il Garante della Privacy si occupa di:

  • controllare che i trattamenti di dati personali siano conformi a leggi e regolamenti ed, eventualmente, segnalare ai titolari o ai responsabili dei trattamenti le modifiche da adottare per rispettare la conformità;

  • esaminare le segnalazioni e i reclami avanzati dagli interessati, nonché valutare i ricorsi presentati ai sensi dell’art. 145 del Codice in materia di protezione dei dati personali;

  • vietare in tutto od in parte il trattamento ovvero disporre il blocco del trattamento di dati personali che per la loro natura, per le modalità o per gli effetti del loro trattamento possano rappresentare un rilevante pregiudizio per l’interessato;

  • adottare i provvedimenti previsti dalla normativa in materia di dati personali, tra cui, in particolare, le autorizzazioni generali per il trattamento dei dati sensibili;

  • promuovere la sottoscrizione dei codici di deontologia e di buona condotta in vari ambiti (credito al consumo, attività giornalistica, ecc.);

  • segnalare al Governo, se opportuno, la necessità di adottare provvedimenti normativi di settore;

  • partecipare alle attività comunitarie ed internazionali di settore, anche quale componente delle Autorità comuni di controllo previste da convenzioni internazionali (Europol, Schengen, Sistema informativo doganale);

  • curare la tenuta del registro dei trattamenti formato sulla base delle notificazioni di cui all’art. 37 del Codice in materia di protezione dei dati personali;

  • curare l'informazione e la sensibilizzazione dei cittadini in materia di trattamento dei dati personali, nonchè sulle misure di sicurezza dei dati.
DOWNLOAD BROCHURE

Scarica la nostra brochure aziendale

brochure

RICHIESTA INFORMAZIONI

Vuoi maggiori informazioni sulla nostra azienda e i nostri servizi? Scrivici o richiedi un preventivo personalizzato: troveremo la soluzione adatta alla tua azienda!

contattaci subito!

 

CI PIACE CONDIVIDERE LE NOVITA', SOLO QUANDO SERVE!