News

Germania: Facebook pigliatutto

Poco più di un mese di tempo - fino al giorno 11 del prossimo agosto - avrà dunque a disposizione il sito di Mark Zuckerberg per rispondere alle accuse, e convincere Caspar a non procedere oltre con le indagini. Indagini che potrebbero portare ad una multa per decine di migliaia di euro.

Secondo le autorità di controllo di Amburgo, Facebook avrebbe violato la privacy di un numero non precisato di utenti, tutti non iscritti al social network. Avrebbe pescato proprio nel mare magnum dei suoi utenti registrati le informazioni riguardanti i rispettivi amici non ancora immersi.

Una mossa in evidente violazione delle leggi federali sulla protezione dei dati personali, un tentativo illecito di accedere a delle informazioni riservate per poi rivenderle ai vari signori del marketing, questo il parere delle autorità tedesche. Facebook, da par suo, ha sottolineato come ci siano tutte le intenzioni di rispondere nel dettaglio a Caspar.

fonte: Mauro Vecchio - punto-informatico.it

DOWNLOAD BROCHURE

Scarica la nostra brochure aziendale

brochure

RICHIESTA INFORMAZIONI

Vuoi maggiori informazioni sulla nostra azienda e i nostri servizi? Scrivici o richiedi un preventivo personalizzato: troveremo la soluzione adatta alla tua azienda!

contattaci subito!

 

CI PIACE CONDIVIDERE LE NOVITA', SOLO QUANDO SERVE!