News

Facebook sotto inchiesta per la Privacy

Facebook-e-privacy

Il pulsante mi piace violerebbe la Privacy

Questa volta a finire sotto inchiesta tocca proprio al colosso Facebook, accusato da sei paesi europei di violare la privacy, in quanto vi è il sospetto che il famoso pulsante "mi piace" venga utilizzato per tracciare le abitudini degli utenti, anche al di fuori del social Network.
L'accusa sostenuta da un gruppo di ricercatori delle Università di Leuven e Libera Università di Brussels, sostiene che Facebook tramite il suo tasto "mi piace" raccolga dati personali sugli utenti anche non loggati al social network o addirittura non inscritti, che inconsapevolmente cliccano sul tasto mi piace molto diffuso al termine degli articoli sul web.

Inoltre un altra accusa rivolta al famoso social network, suppone che Facebook intersechi i dati raccolti dalle sue applicazioni come Whats'App e Instagram per creare profili altamente dettagliati dei suoi utenti, violando leggi UE sulla privacy e protezione dati.


DOWNLOAD BROCHURE

Scarica la nostra brochure aziendale

brochure

RICHIESTA INFORMAZIONI

Vuoi maggiori informazioni sulla nostra azienda e i nostri servizi? Scrivici o richiedi un preventivo personalizzato: troveremo la soluzione adatta alla tua azienda!

contattaci subito!

 

CI PIACE CONDIVIDERE LE NOVITA', SOLO QUANDO SERVE!