News

Face Blurring: il nuovo tool di Youtube a tutela della privacy online

Face Blurring è il nuovo tool di Youtube che permetterà di oscurare i volti nei video caricati, garantendo la privacy online dei protagonisti dei filmati, soprattutto quella dei più piccoli.

Face Blurring: è questo il nome della nuova tecnologia messa a punto da Youtube, che consentirà agli utenti di postare video di pubblici eventi e contenuti sensibili (come ad esempio situazioni politiche particolari), preservando l’identità di chi vi sta partecipando tramite l’oscuramento dei volti.

Face Blurring permetterà di nascondere i volti delle persone inquadrate durante una registrazione video, semplicemente applicando un filtro di sfocatura. Un enorme passo avanti a favore della privacy online degli utenti

Face Blurring è un’opzione che può tornare molto utile, ad esempio,  per proteggere gli attivisti coinvolti nelle proteste di massa o per nascondere il viso di un minorenne. Negli ultimi anni, infatti, YouTube è diventato il mezzo di informazione più utilizzato dalle persone che vogliono conoscere avvenimenti non sempre mostrati dai media tradizionali. Talvolta però i protagonisti dei filmati pubblicati potrebbero correre seri pericoli in quanto certi governi autoritari potrebbero usare quelle stesse immagini per nuocere ai civili.

 

Face Blurring: nuovo tool di Youtube

 

Con l’introduzione di Face Blurring, Youtube diventa il primo sito di video sharing che permette di proteggere l’identità delle persone con pochi e semplici click.

La funzione per l'oscuramento scansiona automaticamente fotogramma per fotogramma tutto il video ed applica ai volti riconosciuti l'effetto sfocatura, rendendoli irriconoscibili. Gli iscritti a Youtube potranno applicare il filtro selezionando la voce u“YouTube Video Enhancements” e cliccando poi sul pulsante “Blur All Faces” sotto “Additional Features”.

Face Blurring è un tool disponibile attualmente solo con l’opzione “tutto o niente”: tramite un’anteprima l’utente potrà decidere se oscurare tutti i visi o nessuno. L’operazione potrà essere effettuata solo dopo l’upload del video.
Poiché Face Blurring sfrutta una tecnologia per il riconoscimento automatico dei volti ancora non perfettamente a punto, sarà possibile visualizzare un'anteprima del video per verificare la riuscita o meno delle operazioni, indi decidere se effettuare l'upload in Rete o meno.

L’annosa questione della privacy online è per chiunque lavori sul web uno dei primi fattori di cui tenere conto. Con Face Blurring YouTube diventa ancora più professionale, offrendo non soltanto uno strumento a tutela di chi non può essere riconosciuto durante le riprese, ma anche un importante servizio alla società.

DOWNLOAD BROCHURE

Scarica la nostra brochure aziendale

brochure

RICHIESTA INFORMAZIONI

Vuoi maggiori informazioni sulla nostra azienda e i nostri servizi? Scrivici o richiedi un preventivo personalizzato: troveremo la soluzione adatta alla tua azienda!

contattaci subito!

 

CI PIACE CONDIVIDERE LE NOVITA', SOLO QUANDO SERVE!