News

Apple: Hackers attaccano i sistemi del Mac

Dopo Facebook e Twitter, a finire sotto scacco per mano degli hacker e’ stata la Apple. La notizia diramata dai vertici della societa’ di Cupertino e’ che un manipolo di cybercriminali, utilizzando un bug di Java hanno diramato un virus all’interno di un sito visitato abitualmente dagli sviluppatori della Apple.

Si tratta di un maleware, ovvero di un software creato appositamente con intenti criminosi, volto a diffondere virus all’interno del sistema con cui entra in contatto. Fortunatamente per gli utenti della mela morsicata, il virus e’ stato tempestivamente individuato e prontamente circoscritto e debellato. Charlie Miller – responsabile alla sicurezza in Apple – ha dato la notizia tramite una dichiarazione su Reuters. 

In ogni caso, per coloro che desiderassero accertarsi della possibilita’ di essere stati infettati, e’ disponibile un Java Removal Tool, fornito direttamente dalla Oracle, in grado di provvedere allo stesso servizio di “pulizia” anche per i prodotti Apple in uso ai consumatori. 

E’ un attacco grave, perche’ molto sofisticato, forse sviluppato su commissione, che punta nuovamente l’attenzione sull’importanza della sicurezza nel digitale.

Nei mesi scorsi la cronaca ha riportato molti episodi di cyberviolazioni, in modo particolare in grandi aziende Americane e anche in ambito di siti di sicurezza nazionale. Sono tutti attacchi effettuati da menti abili e sofisticate di cui l’FBI ha ipotizzato paternita’ cinese. L’intento sarebbe quello di destabilizzare dal punto di vista informatico la super potenza storicamente sua acerrima rivale, una sorta di guerra fredda nell’epoca di internet.

Tempi duri anche per la Oracle, perche’ tutti gli ultimi avvenimenti di matrice criminosa si sono avvalsi delle falle nei Java, forse relativamente troppo semplici da scoprire e utilizzare.

Per assicurarsi di non essere nel mirino dei male intenzionati e’ importante aggiornare i propri software con antivirus e proteggere le reti informatiche attraverso efficaci firewall, inoltre e’ buona regola difendere i propri dati personali con password di difficile intuizione ed e’ comunque bene aggiornarle almeno un paio di volte nel corso dell’anno.

I criminali del web sono sempre in agguato, l’ultimo attacco in ordine di tempo e’ stato compiuto ai danni del sito web dell’emittente USA Nbc.com, e forse il virus dal portale e’ stato in grado di inserirsi anche nei computer dei visitatori. Controllate sempre con attenzione l’attendibilita’ dei siti su cui navigate e verificate sempre la fonte prima di effettuare il download di materiale di natura ambigua.

Per richiedere ai nostri esperti la verifica del tuo livello di sicurezza in azienda clicca qui

 

 

DOWNLOAD BROCHURE

Scarica la nostra brochure aziendale

brochure

RICHIESTA INFORMAZIONI

Vuoi maggiori informazioni sulla nostra azienda e i nostri servizi? Scrivici o richiedi un preventivo personalizzato: troveremo la soluzione adatta alla tua azienda!

contattaci subito!

 

CI PIACE CONDIVIDERE LE NOVITA', SOLO QUANDO SERVE!