News

Spesometro 2011: dall'Agenzia delle Entrate i nuovi parametri

UNO SGUARDO SUL NUOVO STRUMENTO CHE CONTRASTA FRODI ED EVASIONI FISCALI

Spesometro 2011Slitta al 31 dicembre 2011 il termine per effettuare la comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini Iva - effettuate o ricevute nell’anno 2010 - di importo pari o superiore ai 25.000€.

Tecnicamente il provvedimento direttoriale dell’Agenzia delle Entrate n. 133642 del 19 settembre 2011 sostituisce quello originario del 22 dicembre 2010, modificando i termini di presentazione della nuova dichiarazione telematica richiesta dall’Agenzia delle Entrate, detta comunemente “Spesometro”.

Il nuovo termine proroga di fatto quello originario del 31 ottobre 2011 per consentire alle aziende ed agli operatori in generale di effettuare gli adeguamenti di tipo tecnologico necessari per l’inoltro delle informazioni richieste. La proroga potrebbe essere un'utile occasione per una rimeditazione e una semplificazione complessiva dell'adempimento che, in questo momento, fa rimpiangere i vecchi elenchi clienti e fornitori.

Lo "Spesometro", che prevede l’obbligo per tutti i soggetti Iva di segnalare per via telematica le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate e ricevute di importo pari o superiore a 3.000€ (al netto dell’Iva), nasce con l’intento di contrastare le forme più rilevanti di frode ed evasione fiscale in materia di Iva e di individuare la reale capacità contributiva delle persone fisiche. Per le operazioni senza obbligo di emissione della fattura (generalmente giustificate da scontrino o ricevuta fiscale), il limite è stato fissato a 3.600 euro (al lordo dell’Iva).

Le soglie di spesa

Il provvedimento, operando una differenziazione in base alla natura delle operazioni ed al periodo di effettuazione delle stesse, ha previsto che siano comunicate:

entro il 31 dicembre 2011, le operazioni di importo pari o superiore a 25mila euro, al netto dell’Iva, rese e ricevute nel periodo d’imposta 2010, per le quali è previsto l’obbligo di emettere fattura;

entro il 30 aprile 2012,le operazioni di importo pari o superiore a 3mila euro, al netto dell’Iva, rese e ricevute nel periodo d’imposta 2011, per le quali è previsto l’obbligo di emettere fattura;

entro il 30 aprile 2012, le operazioni di importo pari o superiore a 3.600 euro, al lordo dell’Iva, per le quali non è previsto l’obbligo di emettere fattura, con riferimento soltanto a quelle rese e ricevute dal 1° luglio 2011.

Nella determinazione delle soglie (3.000 o 3.600 euro) non devono essere considerate le spese anticipate in nome e per conto del cliente, in quanto escluse dalla base imponibile Iva.

I limiti di 3.000, 3.600 e 25.000 euro vanno considerati anche quando risultano stipulati più contratti tra loro collegati (vedi definizione di “operazioni frazionate” data dall'Agenzia delle Entrate nella circolare 24/E/2011) e quando vi sono contratti di appalto, fornitura e altri contratti da cui derivano corrispettivi periodici.

Mago.NET e lo spesometro

Al fine di semplificare al massimo gli obblighi di comunicazione e migliorare la qualità delle informazioni trasmesse, Microarea ha predisposto la Service Pack 5 per Mago.NET 3.5. La nuova release del gestionale integra il Modulo “Spesometro” che consente di sostituire in modo rapido e preciso il codice Iva al 20% con il nuovo al 21% e di estrapolare i dati necessari per assolvere al recente obbligo legislativo, generando in automatico il file da inviare all’Agenzia dell’Entrate.

Vi invitiamo pertanto ad effettuare l'aggiornamento della nuova release di Mago.NET e a contattare il nostro ufficio commerciale a direzionevendite@apconsulting.net per l'acquisto del Modulo Spesometro.

EasyCo e lo spesometro

Anche EasyCo ha automatizzato le operazioni richieste dal provvedimento. Nelle prossime settimane sarà pronto il modulo per gestire l'invio. Contattando i nostri Responsabili gestionali allo 045/6888530 o all'indirizzo gestionale@apconsulting.net, si potranno ricevere tutte le delucidazioni in merito.

 

->Vedi aggiornamenti del 22.12.2011.

DOWNLOAD BROCHURE

Scarica la nostra brochure aziendale

brochure

RICHIESTA INFORMAZIONI

Vuoi maggiori informazioni sulla nostra azienda e i nostri servizi? Scrivici o richiedi un preventivo personalizzato: troveremo la soluzione adatta alla tua azienda!

contattaci subito!

 

CI PIACE CONDIVIDERE LE NOVITA', SOLO QUANDO SERVE!