News

Lo spesometro guadagna un mese in più

Spesometro 2011 - agenzia delle entrate

Slitta al 31 gennaio 2012 il termine per effettuare la prima comunicazione obbligatoria dello Spesometro, relativa alle operazioni rilevanti IVA non inferiori a 25.000 euro effettuate e ricevute nell’anno 2010.

A stabilirlo è stata l’Agenzia delle Entrate con provvedimento n. 2011/186218 del 21 dicembre 2011. Resta invariata, invece, la scadenza del 30 aprile 2012 per le operazioni compiute nel 2011 (soglia di 3000 euro).

Questo provvedimento consentirà alle software-house di completare ed implementare i propri programmi gestionali e di effettuare i necessari adeguamenti di tipo tecnologico. Una scelta dovuta, considerate le numerose difficoltà interpretative date alle disposizioni sul tema, nonché le difficoltà pratiche di attuazione delle stesse soprattutto per ciò che concerne il concetto di “operazioni collegate”, che l’Agenzia delle Entrate non è stata ancora in grado di chiarire.
Ci auguriamo che questa proroga sia un’occasione utile per una semplificazione complessiva dell’adempimento che, in questo momento, fa rimpiangere i “vecchi” elenchi clienti fornitori.

Ricordiamo che l’omessa comunicazione telematica, così come la comunicazione con dati incompleti o non veritieri, è punita con la sanzione amministrativa da 258 a 2.065 euro.

Per saperne di più sullo Spesometro clicca qui.

DOWNLOAD BROCHURE

Scarica la nostra brochure aziendale

brochure

RICHIESTA INFORMAZIONI

Vuoi maggiori informazioni sulla nostra azienda e i nostri servizi? Scrivici o richiedi un preventivo personalizzato: troveremo la soluzione adatta alla tua azienda!

contattaci subito!

 

CI PIACE CONDIVIDERE LE NOVITA', SOLO QUANDO SERVE!