News

Hi-tech: ecco chi sono i nuovi Steve Jobs

Fortune magazineNella classifica annuale delle 50 personalità più innovative nell’ambito high-tech, il magazine “Fortune” ha introdotto importanti novità rispetto all’anno scorso (quando primeggiavano i nomi di Steve Jobs e Mark Zuckerberg): quest’anno i nomi emersi sono meno altisonanti e molto più simili alla classifica redatta da Technology Review sugli imprenditori più innovativi under 35 che alla classifica degli imprenditori high-tech più ricchi fornita dalla Forbes.

Nella categoria e-commerce hanno dominato Vinit Bharara e Marc Lore, ideatori del sito Diapers.com assorbito successivamente dalla società Quidsi. I due amici di lunga data hanno posto le fondamenta della loro fortuna vendendo pannolini online a bassissimo prezzo e con consegne rapidissime, aggregando così un'enorme utenza di genitori sul loro sito. In un secondo momento l'offerta è stata estesa dai pannolini ai prodotti per la casa (Soap.com), i vestiti per bambini ed i giochi. Grazie ad un servizio impeccabile, Quidsi è diventata un’azienda di riferimento nel settore dell’e-commerce mondiale, tanto da non passare inosservata ad Amazon, uno dei colossi del settore, che l’ha acquisita nell'inverno del 2010 per 545 milioni di dollari.

Nel campo social la personalità più innovativa è invece Reid Hoffman -  artefice di Linked-in - social network professionale nato nel 2003 e che di recente ha raggiunto quota 100 milioni di utenti. Sebbene la sua crescita sia stata più lenta di quella di Facebook, ha superato brillantemente anche la prova dei mercati, costituendo il primo servizio sociale online a quotarsi in borsa. Raggiunto il successo con Linked-in, Hoffman ha successivamente rivolto le sue attenzioni al finanziamento di piccole e promettenti sturt-up. Qualche esempio? La piattaforma di condivisione dei contenuti Digg e quella per la condivisione di fotografie Flickr.

Nel campo dei servizi di pagamento è stato premiato Jack Dorsey. Il fondatore di Square, già famoso per aver ideato il sito di microblogging Twitter – ha creato un sistema di pagamento basato su un lettore di carte di credito da collegare agli smartphone ed un App che permette di leggere le carte di credito usando come POS il telefono. Negli Usa il servizio ha avuto un ottimo successo già nei primi mesi dal suo esordio.

Nell’ambito musicale, invece, la mente più brillante risulta essere lo svedese Daniel Ek, giovane amministratore delegato e co-fondatore di Spotify, il servizio che offre legalmente un vastissimo catalogo di musica in streaming gratis con pubblicità (freemium) o a tariffe ragionevoli senza pubblicità. Ek è diventato imprenditore a 14 anni cioè quando la maggior parte dei suoi coetanei pensava a divertirsi. Presente nella versione gratis solo in alcuni mercati (Italia esclusa), Spotify ha raggiunto un pubblico di 10 milioni di utenti e raccolto, nelle prime tre settimane dal lancio americano, 175mila sottoscrizioni a pagamento.

Fra le 50 menti più brillanti premiate da Fortune, ricordiamo infine Don Mattrick, uno dei padri di Kinect, la rivoluzionaria interfaccia per Xbox. Giunto in Microsoft nel 2007, in breve tempo ha stravolto la piattaforma di gioco dell'azienda di Bill Gates, permettendole di recuperare rilevanti quote di mercato a danno dei concorrenti (Playstation e Wii): la commercializzazione di questa interfaccia ad infrarossi è stata così dirompente che dal novembre 2010 al marzo 2011 sono stati venduti più di 10 milioni di esemplari.

DOWNLOAD BROCHURE

Scarica la nostra brochure aziendale

brochure

RICHIESTA INFORMAZIONI

Vuoi maggiori informazioni sulla nostra azienda e i nostri servizi? Scrivici o richiedi un preventivo personalizzato: troveremo la soluzione adatta alla tua azienda!

contattaci subito!

 

CI PIACE CONDIVIDERE LE NOVITA', SOLO QUANDO SERVE!