News

Google Plus: le novità

Dopo il blocco di numerosi account e la rimozione di pagine commerciali, la piattaforma di social network Google+ risponde facendo il punto sull'uso degli pseudonimi per aggirare le limitazioni all'ingresso in Google Plus e sul problema del blocco di numerosi falsi positivi: le aziende non avevano potuto iscriversi perchè non avevano "nome e cognome" come gli utenti fisici, unici ammessi.

Google ha chiarito dal primo giorno il ruolo di Google+. E’ un servizio in Beta, limitato all’uso personale e in cui è vietato aprire account legati a marchi. Google è stato chiaro, ha promesso a imprese e marchi, nei prossimi mesi, la creazione di account PRO invitandoli ad attendere. Ingiustificabile lo sgomento di marchi e aziende che, spinti dall’ansia di raggiungere in fretta gli utenti Google+, si sono dimenticati delle parole di Google aprendo un account e vedendoselo chiudere dopo qualche giorno.

Vic Gundotra, vice presidente della divisione social di BigG, ha sottolineato l'eccessivo "zelo" da parte degli addetti alla procedura di verifica degli account Google Plus, ma al contempo ha ribadito l'interesse di Google nella lotta allo spamming ed alle attività malevoli via Web.

fonte: pmi.it - italiasw.com

 

 

DOWNLOAD BROCHURE

Scarica la nostra brochure aziendale

brochure

RICHIESTA INFORMAZIONI

Vuoi maggiori informazioni sulla nostra azienda e i nostri servizi? Scrivici o richiedi un preventivo personalizzato: troveremo la soluzione adatta alla tua azienda!

contattaci subito!

 

CI PIACE CONDIVIDERE LE NOVITA', SOLO QUANDO SERVE!