News

Giorni contati per l'IPv4

Gli indirizzi secondo il protocollo attuale finiranno entro due mesi. A rischio i sistemi operativi più datati.

Come è noto, in generale il "protocollo" è l'insieme delle regole a cui deve sottostare una qualsiasi attività per operare al meglio o almeno ad uno standard accettabile.

Per quanto riguarda Internet, lo standard IP è l'insieme della regole necessarie per l'indirizzamento e l'instradamento tra sottoreti di varia natura.

Per ottenere questo risultato è stato implementato un sistema di "indirizzi" numerici che, codificando a 32 bit, è in grado di identificare in rete non solo il sottosistema in cui agiscono i vari operatori ma addirittura gli indirizzi univoci corrispondenti alle macchine connesse in quel momento.

È facile comprendere come il sistema di reindirizzamento, studiato quando ancora i collegamenti alla grande rete erano pochi, oggi sia diventato insufficiente e prossimo al collasso.

Per ovviare all'inconveniente è stato necessario assegnare un nuovo piano di instradamento che vada oltre la natura e le caratteristiche delle singole sottoreti, e il nuovo protocollo è stato identificato con la sigla IPv6.

A oggi restano disponibili meno di 160 milioni di indirizzi che diminuiscono mediamente al ritmo di 20 al secondo, per cui si è reso necessario un intervento d'urgenza.

Ormai da tempo, in realtà, i vari fornitori di accesso alla rete hanno iniziata la migrazione verso il nuovo protocollo che opera a 128 bit.

L'operazione dovrebbe essere trasparente per gli utenti finali, ma non per tutti. Infatti coloro che usano un sistema operativo un po' datato - come ad esempio Windows XP senza le dovute configurazioni aggiuntive - sperimentare malfunzionamenti.

fonte: ZEUS News - www.zeusnews.com

DOWNLOAD BROCHURE

Scarica la nostra brochure aziendale

brochure

RICHIESTA INFORMAZIONI

Vuoi maggiori informazioni sulla nostra azienda e i nostri servizi? Scrivici o richiedi un preventivo personalizzato: troveremo la soluzione adatta alla tua azienda!

contattaci subito!

 

CI PIACE CONDIVIDERE LE NOVITA', SOLO QUANDO SERVE!